Miopia

 

Patologia del bulbo oculare in cui le immagini visive non sono messe bene a fuoco sulla retina con successiva visione offuscata.
Fra le cause:

- allungamento del bulbo > 24,2 mm

- aumento curvatura corneale (cheratocono) o del cristallino (sferofachia)

- eccesso di accomodazione con spasmo del muscolo ciliare e spostamento in avanti del complesso cristallino - zonula di zinn

 

PROTOCOLLO DIAGNOSTICO CENTRO OCULISTICO POLLIO

- visita ortottica

- visita oculistica effettuata sempre in cicloplegia (gocce che bloccano il muscolo ciliare)

- ecobiometria ad ultrasuoni: studio ecografico del bulbo e dei suoi diametri

- pachimetria corneale: studio dello spessore corneale

- studio potere accomodativo del sistema muscolo - cristallino: L80

- valutazione posturometrica con pedane lizard della correzione piu' idonea dal punto di vista posturale - refrattivo
 

PROTOCOLLO TERAPEUTICO CENTRO OCULISTICO POLLIO

- lenti a contatto gas permeabili studiate con il contattologo

- terapia farmacologica con colliri antimuscarinici centesimati

- ortocheratologia (se possibile) per miopia non > di 6 diottrie

- riabilitazione visiva (flicker o ibis) in caso di miopia accomodativa a bulbo normale

- intervento laser ad eccimeri (prk o lasik)

- impianto di lenti intraoculari da camera anteriore (davanti l' iride) o da camera posteriore (dietro il piano irideo)

Hai un quesito da porre?

Il Venerdì il Dott. Pollio risponde ai quesiti posti sul sito. Clicca qui per saperne di più